Congresso Nazionale Forense
Congresso Nazionale Forense

XXXV Congresso Nazionale Forense

Lecce, 6-7-8 ottobre 2022

“L’AVVOCATURA E IL SUO RUOLO COSTITUZIONALE, RISORSA NECESSARIA PER UN CAMBIAMENTO SOSTENIBILE.

L’effettività della tutela dei diritti, garanzia dello sviluppo sociale.”

Vista la richiesta formulata dalla Assemblea dell’Organismo Congressuale Forense, il CNF ha convocato, ai sensi dell’art. 39, comma 1 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, nonché dell’art. 3, comma 2 dello statuto congressuale, il XXXV Congresso Nazionale Forense in Lecce, nei giorni 6, 7 e 8 ottobre 2022.

La sede dei lavori congressuali è stata individuata, per incarico del Comitato organizzatore, dalla Commissione di lavoro appositamente costituita dal CNF ai sensi dell’art. 3, comma 10 dello statuto congressuale, nel Grand Hotel Tiziano e dei Congressi, in Lecce alla Via Porta d’Europa.

I temi congressuali all’ordine del giorno sono i seguenti:

  1. Un nuovo ordinamento per un’Avvocatura protagonista della tutela dei diritti nel tempo dei cambiamenti globali;
  2. L’attuazione delle riforme e gli effetti, anche economici, sull’esercizio della professione;
  3. Giustizia predittiva e salvaguardia del “giusto processo”. Il ruolo e le nuove competenze degli avvocati nella tendenziale automazione della decisione giudiziaria.

Materiali utili:

Statuto congressuale, approvato nel corso del XXXIII Congresso Nazionale Forense di Rimini, e modificato nel corso del XXXIV Congresso Nazionale Forense di Catania.

Convocazione del XXXV Congresso Nazionale Forense (1° dicembre 2021)

Nota relativa alle “modalità di espressione del voto per la elezione dei delegati congressuali”